Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni clicca su Privacy Policy nel menu che trovi in fondo alla pagina a destra. (Cookie e Privacy Policy)

 

 

Tecnologiche, sociali, relazionali e professionali

 

 

 

Entropia della mente e entropia negativa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Proponiamo all'attenzione dei lettori il libro del cognitivista italiano Tullio Scrimali.

Il libro è pubblicato dalla FrancoAngeli nella collana Psicologia/Manuali e costa 35 Euro.
Una lettura per quanti, interessati alla complessità, utilizzano la loro mente per districarsi nella rete relazionale interna ed esterna nella quale sono, come tutti, costantemente immersi.
Per maggiori informazioni www.francoangeli.it


Presentazione del volume

La schizofrenia costituisce il problema centrale nelle scienze della mente, sia per quanto concerne l'aspetto eziologico, psicopatologico e clinico, che terapeutico e riabilitativo.

Tenendo conto del carico di sofferenze, che questo disturbo comporta, anche per i familiari, e degli enormi costi sociali che esso provoca, si comprende chiaramente come il tema della schizofrenia costituisca una delle più importanti sfide in psichiatria, psicologia clinica, psicoterapia e riabilitazione.

A fronte di tale drammatica e complessa realtà, si è costretti ad ammettere una persistente arretratezza delle conoscenze scientifiche sulla dinamica di questa condizione e, soprattutto, la carenza di un trattamento terapeutico sistematizzato e soddisfacente.

Nella monografia l'Autore descrive una serie di nuove prospettive scientifiche e cliniche per la schizofrenia, di ispirazione cognitivista e costruttivista, nonché informate alla logica della complessità e dei sistemi dinamici non lineari.

Dopo aver delineato una nuova teoria complessa del cervello e processuale della mente, fondata sulle concezioni del cervello modulare e della mente coalizionale, l'Autore sviluppa una concettualizzazione multifattoriale della dinamica eziologica e un originale punto di vista, complesso ed evolutivo, relativo alla condizione psicotica, ridefinita, in questo caso, Entropia della mente o Frenentropia.
Viene illustrato, infine, un innovativo protocollo integrato, per la terapia e la riabilitazione del paziente afflitto da schizofrenia, denominato entropia negativa.

L'autore

Tullio Scrimali, medico, specialista in psichiatria, psicologo e psicoterapeuta didatta, insegna Psicoterapia presso il Corso di Laurea in Medicina e la Scuola di Specializzazione in Psichiatria della Università di Catania, nonché Psicologia Clinica presso il Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche della Università Kore di Enna. È responsabile, presso la Clinica Psichiatrica della Università di Catania, del Laboratorio di Psicofisiologia, dell'Unità di Terapia Cognitiva e Riabilitazione e del Servizio Ambulatoriale di Medicina Psicosomatica e Biofeedback. Ha fondato e dirige, ad Enna, la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva, ALETEIA. Ha sviluppato un'intensa e articolata esperienza internazionale di ricerca, scientifica e didattica in America, Europa e Asia, ponendosi tra gli Autori più noti della terapia cognitiva.

 

Indice del libro


Arthur Freeman, Prefazione
Prologo: la salina, macchina neghentropica

Introduzione

Parte I. Mente, cervello, entropia

 

Cognitivismo e schizofrenia: dallo human information processing alla logica dei sistemi complessi
Sulle tracce della entropia della mente

(Introduzione; I maker biologici della schizofrenia; Psicofisiologia clinica della schizofrenia)

Parte II. Entropia della mente o frenentropia
Eziologia e patogenesi
(Il modello bio-psico-sociale complesso; Vulnerabilità biologica; Genoma; Fattori prenatali, perinatali e legati al sesso; Parenting; Fattori sociali, culturali ed economici; Life event e scompenso clinico; Fattori ambientali e decorso)
Psicopatologia

(Introduzione; Turbe dello human information processing; Disturbi neuropsicologici; Compromissione della intelligenza machiavellica; Gap delle competenze procedurali; Disturbi della sfera emotiva; Compromissione della self-efficacy; Sintomi negativi; La triade costruttivista Entropia della mente; Apofania, frenentropia, paleognosia)

Parte III. Entropia negativa

 

Concettualizzazione, diagnosi, assessment
Prolegomeni per una terapia psicologica della schizofrenia
Il setting

(Introduzione; Intervento di crisi e presa in carico del paziente; Degenza in reparto ospedaliero; Strutture diurne; Trattamento ambulatoriale; Presa in carico residenziale)

I neurolettici: terapia specifica o rimedio sintomatico?

Psicoterapia

(L'orientamento strategico; Coping, problem solving, self management; Auto-osservazione ed auto- controllo tramite bio-feedback; Miglioramento delle competenze comportamentali; Gestione e trattamento dei fenomeni dispercettivi; Analisi e trattamento del delirio, delle distorsioni cognitive e degli schemi disfunzionali; Gestione e superamento dei sintomi negativi; Potenziamento delle funzioni metacognitive; Promozione di self-efficacy e autostima; Ristrutturazione e sviluppo dei processi coalizionali; Revisione della storia familiare e costruzione di un genogramma; Sincronia e diacronia nel lavoro terapeutico; Riscrittura narrativa; Conclusione della terapia sistematica e attuazione del processo di counseling e monitoraggio; Intervento con la famiglia; reinserimento sociale e lavorativo; Prevenzione del suicidio)
Riabilitazione
(L'orientamento complesso; Funzioni metacognitive; Memoria, attenzione e concentrazione; Analisi visiva e strategie cognitive; Competenze relazionali e sociali)
Prevenzione
(Introduzione; L'orientamento complesso)
Prevenzione dello stigma
La storia di Piero
Epilogo: possesso perenne
Bibliografia.

I miei e-book

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Progetto

Per contattarmi

Email

Linkedin

Facebook

 

Informazioni

Informazioni

Privacy policy

Coockie Policy

Copyrights

Ringraziamenti

 

 

SoloTablet

Nato come progetto editoriale nel 2010, SoloTablet è diventato un punto di riferimento online importante per quanti sono interessati alle nuove tecnologie ed a un loro utilizzo critico e consapevole. SoloTablet contribuisce da sempre alla conoscenza delle nuove tecnologie e all'innovazione con narrazioni, riflessioni e approfondimenti su soluzioni, ambiti di applicazione, stili di vita, euristiche, buone pratiche, referenze e casi di studio.


Retidivalore è un progetto di Carlo Mazzucchelli - Creato nel 2009 è oggi utilizzato prevalentemente come semplice contenitore di informazioni online.

Copyright Retidivalore 2009-2017 - All Rights Reserved.

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper